MassimoMoglio

Head Coach

Senza dubbio è uno tra i migliori tecnici piemontesi. Numerosi allori conquistati sia in ambito giovanile che seniores.

Massimo Moglio

Quando si parla di allenatori e volley femminile in Piemonte, uno dei primi nomi che viene in mente è quello di Massimo Moglio. Classe 1961, è senza dubbio tra i migliori tecnici piemontesi in circolazione. A testimoniarlo sono i tanti allori conquistati sia in ambito giovanile sia a livello di prime squadre. Co-fondatore, con Bili Bruno, negli anni Ottanta della DIM Cafasse, Moglio si toglie le prime importanti soddisfazioni e porta la compagine Cafassese dalla Terza Divisione alla serie B1 femminile, disputando anche  i playoff  promozione per la A2. Il tecnico di Coassolo Torinese si fa notare dai vertici federali e indossa per due anni i panni di vice allenatore della Nazionale Italiana Pre Juniores femminile sotto la  gestione del selezionatore Giuseppe Bosetti. Nel 1999, con il passaggio alla Lilliput Settimo, Moglio inizia un lavoro incentrato sul vivaio che permette la crescita di molte giocatrici di primo piano. I titoli provinciali e regionali si susseguono, ma a spiccare sono la partecipazione alle Finali Nazionali Under 19 femminili di Catania nel 2001, kermesse chiusa in  quarta posizione, e lo storico terzo posto alle Finali Nazionali Under  14 femminili di Barletta e Trani nella stagione 2013-2014. A livello Seniores, Massimo non è da meno e porta la Lilliput per 3 volte (stagioni 2005-2006, 2012-2013 e  2013-2014) ai playoff promozione per la serie A2. Parallelamente, Moglio viene nominato selezionatore della Rappresentativa Regionale femminile del Piemonte, con cui conquista la bellezza di 5 titoli di campione d’Italia, unico tecnico a livello nazionale capace di ottenere questo bottino invidiabile.